News

43° Campionato di corsa in montagna a staffetta a Lamon - Sez. di Feltre - 30 giugno 2019

43° Campionato di corsa in montagna a staffetta  a Lamon - Sez. di Feltre - 30 giugno 2019 Nella foto a fianco.
Il nostro Vicepresidente Beppe Saetti ( indossa maglia gialla), i consiglieri Emilio Galbani e Cesare Goretti in compagnia del consigliere nazionale Mario Rumo, con la squadra di atleti alpini lecchesi.

In allegato, in fondo alla pagina, la classifica generale.

Galleria fotografica clicca qui....


Si è svolto il 29 e 30 giugno a Feltre e a Lamon il 43° Campionato Nazionale  A.N.A. di Corsa in montagna a staffetta, organizzato dalla Sezione di Feltre.
Sabato le cerimonie di apertura svoltesi a Feltre,  hanno avuto inizio con l’Alzabandiera , gli onori ai Caduti e con la sfilata per le vie cittadine a cui hanno partecipato autorità ed atleti con vessilli Sezionali e gagliardetti dei Gruppi.
Domenica tutti si sono portati sull’Altopiano di Lamon dove gli atleti hanno dato il via alla gara, sfidandosi su un impegnativo percorso di 7.2 Km con un dislivello di 280 m.


34 le Sezioni presenti con 456 atleti e fra queste anche la Sezione di Lecco rappresentata da 2 squadre di 3 atleti ciascuna.
Si è qualificata al primo posto la squadra con De Paoli, Pat e De Nard della Sezione di Feltre in 1:41:10,89 , al secondo posto la squadra con Di Gioia, Stella e Viceconte della Sezione di Torino in 1:42:35,08, al terzo posto la squadra con Bagiotti, Pedroncelli e Lerda della Sezione Valtellinese in 1:43:00,50.
Si sono classificate al 19° posto, con De Dionigi, Muttoni e Ghezzi,  e al 57°posto , con Brambilla, Goretti e Galbani le squadre della Sezione di Lecco.
La classifica generale per Sezioni vede, su 34 Sezioni partecipanti:
-  al 1° posto la Sezione di Feltre (con 13 squadre classificate)
- al 2° posto la Sezione di Belluno (con 12 squadre classificate)
- al 3° posto la Sezione Valtellinese (con 11 squadre classificate)
- al 17° posto la Sezione di Lecco (con 2 squadre classificate)
 
Un grazie ai nostri atleti per l’impegno profuso nella competizione e lo spirito alpino dimostrato nella partecipazione alle cerimonie tenutesi il sabato pomeriggio.
Scarica Allegato:
Condividi Facebook Twitter Google LinkedIn Pinterest